COORDINAMENTO AREA OPI MARCHE

COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Via Ruggeri, 3/N 60131 ANCONA

Tel.071/205516 – Fax 071/2077491 Codice Fiscale 93132190427

e-mail: info@opiancona.it

PEC: ancona@cert.ordine-opi.it

INCONTRI – VERBALI – DELIBERE

18/12/2017 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE COLLEGIO IPASVI MARCHE

Oggetto: nomina cariche nuovo consiglio triennio 2018/2020

Constatata la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di nominare le cariche per il corretto funzionamento dell’Ente si delibera di nominare:

  • Presidente: Conti Giuseppino del Collegio di Ancona
  • Vice Presidente: Biagiotti Laura del Collegio di Pesaro
  • Segretario: Di Tuccio Sandro del Collegio di Macerata
  • Tesoriere: Morganti Laure del Collegio di Ascoli Piceno

16/01/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE COLLEGIO IPASVI MARCHE

Oggetto: nomina membro osservatorio regionale ECM

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di nominare un rappresentante IPASVI nell’osservatorio regionale ECM, si delibera di nominare la dott.ssa Vitali Roberta, vice presidente del Collegio di Macerata.

16/01/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE COLLEGIO IPASVI MARCHE

Oggetto: scelta Banca triennio 2017/2020

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di avere un conto corrente per il corretto funzionamento del Coordinamento Regionale, delibera di non rinnovare il contratto in essere con UBI Banca di Ancona ma di dare mandato alla Tesoreria di cercare una Banca che offra i medesimi servizi ma logisticamente più favorevoli.

16/01/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE COLLEGIO IPASVI MARCHE

Oggetto: corso ECM Coordinamento

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di organizzare un evento ECM con i fondi erogati dalla Federazione per l’anno 2018, delibera di incaricare il collegio di Fermo per l’organizzazione dell’evento formativo 2018 come da progetto da inviare in Federazione nei tempi previsti.

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale n. 6/2017 che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., vista la necessità di sostituire il rappresentante Ipasvi nell’osservatorio ECM, il segretario propone di nominare la Dott.sa Vitali Roberta, vice presidente collegio di Macerata; si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. la presidente di Pesaro propone di inviare una lettera agli enti in cui si richiede una rappresentanza Ipasvi, manifestando la nostra volontà a partecipare a tutti i tavoli e incontri che riguardano la salute e gli infermieri. Il presidente accetta la proposta che viene votata all’unanimità con voto palese.

4.      Per quanto concerne l’organizzazione del corso Ecm regionale, il presidente di Fermo si propone per la sua organizzazione; nessuno ha da obiettare. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. circa la richiesta di un parere sul fabbisogno formativo sanitario regione Marche, si propone di determinare 60 posti annui per ogni corso di laurea in infermieristica provinciale ad eccezione di Ancona che avrà 120 posti per due canali. Per quanto concerne la laurea magistrale si propongono 40 posti annui. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g. tutti i presidenti sono concordi nell’inviare una lettera all’Asur ed in Regione per un incontro per sapere i motivi del mancato rispetto del protocollo d’intesa e mancata convocazione della rappresentanza infermieristica in alcuni importanti tavoli tecnici.

7.      Per quanto concerne l’approvazione dei bilanci, la tesoriera chiede di rimandare l’approvazione al prossimo consiglio poiché viste le elezioni vi sono stati ritardi nella produzione dei bilanci. Inoltre si propone di rinnovare il contratto con l’attuale Ubi Banca di Ancona fino a novembre 2020. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

8.      Il presidente comunica che vuole redigere un documento da inviare in regione ed in Asur per bloccare i corsi RAA e RAA+ nella regione Marche.

27/02/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE COLLEGIO IPASVI MARCHE

Oggetto: progetto corso ECM Coordinamento

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di organizzare un evento ECM con fondi erogati dalla Federazione per l’anno 2018, approva e delibera il progetto preparato dall’Ordine di Fermo che lo invierà in Federazione per la relativa approvazione ed erogazione dei fondi previsti.

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale n. 1/2018 che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi che i rappresentanti politici del Movimento 5 stelle delle Marche chiedono un incontro che tutti i Presidenti presenti accettano

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il Segretario non ha comunicazioni.

4.      Al quarto punto la Tesoriera comunicherà all’ottavo punto la situazione della Banca.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. il Presidente di Fermo, che ha l’incarico di organizzare gli eventi formativi del 2018, illustra il progetto, l’organizzazione, le finalità ed i costi. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi la situazione dei corsi RAA organizzati nelle Marche e propone una richiesta alla Federazione di un ulteriore documento da inviare agli organi competenti per stoppare tali corsi. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto dell’o.d.g. il Presidente comunica la risoluzione in maniera ottimale circa la questione del blocco operatorio di Torrette.

8.      All’ottavo punto dell’o.d.g., il Presidente lascia la parola alla Tesoriera che comunica la difficoltà di reperire un istituto bancario per la gestione del conto del Coordinamento Regionale OPI nella città di Ascoli Piceno. Verranno valutate altre opzioni che poi verranno comunicate al Coordinamento.

9.      Il presidente passa la parola al Tesoriere che riferisce che per quanto concerne i bilanci si è in attesa che il consulente commerciale esterno ce li invii per l’opportuna valutazione e approvazione.

17/04/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: cambio denominazione

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di cambiare nome in virtù della legge 3/2018, delibera di cambiare la denominazione in Coordinamento Regionale Ordini Professioni Infermieristiche delle Marche

17/04/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: scelta commercialista

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di avere un consulente commerciale per il corretto funzionamento del Coordinamento Regionale, delibera di rinnovare per il triennio 2018/2020 la convenzione già in essere con il commercialista.

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale n. 2/2018 che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi che non si è ancora fissato un incontro col presidente Ceriscioli

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il Segretario non ha comunicazioni.

4.      Al quarto punto la Tesoriera comunica che non riesce a trovare un banca che faccia servizio di tesoreria a prezzi vantaggiosi.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. il Presidente propone di aprire un conto corrente anziché un contro tesoreria presso un istituto bancario; si rimanda al prossimo cd la scelta dell’istituto bancario. Si approva all’unanimità

6.      Al sesto punto dell’o.d.g., il Presidente propone di rinnovare il servizio con il commercialista già convenzionato. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto dell’o.d.g. il Presidente rimanda la discussione sul corso di formazione al prossimo consiglio vista l’assenza del presidente di Fermo che ne è l’organizzatore.

8.      All’ottavo punto dell’o.d.g., il Presidente propone di rinviare una lettera al Presidente Regionale per un incontro come già richiesto più volte. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

9.      Il presidente rimanda al prossimo consiglio la discussione di tale punto quando saranno presenti tutti i componenti del coordinamento. Voto palese con esito approvato all’unanimità.

25/05/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

 Oggetto: scelta istituto bancario per apertura conto corrente

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di avere un conto corrente bancario per il normale funzionamento e gestione del Coordinamento Regionale OPI Marche, verificato che lo stesso non ha necessità di avere un servizio di tesoreria e di effettuare i pagamenti mediante mandati, delibera di aprire un conto corrente bancario presso la UBI Banca di Ascoli Piceno (AP) il cui titolare sarà il Presidente Giuseppino Conti che delegherà alla pari la Tesoriera Laure Morganti per tutte le operazioni di cassa e pagamenti.

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale n. 3/2018 che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi circa l’incontro con il Dr. Volpini

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il Segretario non ha comunicazioni.

4.      Al quarto punto la Tesoriera comunica che ha stipulato un accordo con istituto di credito di Ascoli per l’apertura di un conto corrente.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g., il Presidente propone di aprire un conto corrente anziché un contro tesoreria presso un istituto bancario; si sceglie la Banca UBI di Ascoli scelta dalla Tesoriera. Si approva all’unanimità

6.      Al sesto punto dell’o.d.g. il Presidente comunica che il commercialista della precedente gestione ha accettato l’incarico ed a breve produrrà con il tesoriere i bilanci. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto dell’o.d.g., il Presidente rimanda sottolinea come il Presidente Ceriscioli non accetti l’incontro con il Coordinamento Regionale rimandando a figure terze per discutere delle problematiche della professione e soprattutto per quanto concerne il manuale di accreditamento in fase di stesura da parte della Regione. Dalla bozza ricevuta sono tanti i punti da correggere perché ormai inadeguati ai modelli assistenziali di cui la sanità ha bisogno oggi come ad esempio il minutaggio assistenziale

17/09/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

 Oggetto: RAA – Evento Coordinamento regionale 0/10/18 – Bilancio2018

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

  1. Il segretario legge il verbale seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.
  2. Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi circa l’incontro con il Dr. Volpini
  3. Al terzo punto dell’o.d.g. il segretario non ha comunicazioni
  4. Al quarto punto la Tesoreria comunica che non ha ancora ricevuto dal commercialista il bilancio
  5. Al quinto punto dell’o.d.g. il Presidente propone di perseguire, come su indicazione della Federazione, a bloccare i corsi RAA anche per vie legali, sentendo l’avvocato dell’ordine di Ancona come consulente. Si approva all’unanimità.
  6. Al sesto punto dell’o.d.g., il Presidente dà la parola al collega Presidente di Fermo che illustra l’organizzazione e i costi dell’evento organizzato per il 06/10/2018. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.
  7. Al settimo punto il Presidente rimanda al prossimo consiglio l’approvazione del bilancio non appena il commercialista lo redigerà e sottoporrà alla tesoreria.

20/11/2018 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: RAA – Resoconto evento Coordinamento 06/10/18 – Bilancio 2018 Il segretario verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi circa l’incontro con il Dr. Volpini

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il segretario non ha comunicazioni

4.      Al quarto punto la Tesoreria comunica che non ha ancora ricevuto dal commercialista il bilancio

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. il Presidente propone di inviare delle comunicazioni, predisposte dall’avvocato dell’Ordine di Ancona, agli Enti organizzatori corsi RAA per bloccare tali corsi. Si approva all’unanimità di perseguire, come su indicazione della Federazione, a bloccare i corsi RAA anche per vie legali, sentendo l’avvocato dell’ordine di Ancona come consulente. Si approva all’unanimità.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g., il Presidente dà la parola al collega Presidente di Fermo che illustra che l’organizzazione dell’evento organizzato per il 06/10/2018 e i costi dell’evento organizzato per il 06 ottobre 2018 è stata perfetta e funzionale. Inoltre si è mantenuto il budget previsto in bilancio L’Ordine di Fermo provvederà a inviare le fatture dei costi sostenuti alla Tesoreria che provvederà a saldare. Inoltre si invieranno le stesse in Federazione per ricevere il saldo del progetto formazione 2018. Si procede per accettazione alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto il Presidente rimanda al prossimo consiglio l’approvazione del bilancio non appena il commercialista lo redigerà e sottoporrà alla tesoreria.

21/01/2019 – v

31/01/2019 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: evento formativo coordinamento regionale 2019

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, accertata la necessità di organizzare un evento formativo a beneficio degli iscritti tramite progettualità economica della FNOPI, delibera di far organizzare l’evento formativo 2019 all’OPI Ancona.

31/01/2019 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: esposto alla magistratura corsi RAA e RAA+

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, delibera di procedere all’invio di un esposto, preparato dal legale dell’OPI di Ancona, alla magistratura per informarla dell’esistenza di tali corsi che cozzano con la normativa vigente

Il segretario verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale della seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi che i colleghi dell’OPI di Firenze verranno in Ancona per un incontro per la creazione di progettualità future.

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il segretario non ha comunicazioni.

4.      Al quarto punto la tesoriera riferisce lo stato dei pagamenti e della situazione economica.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. visto il mancato invio da parte del consulente commerciale dei bilanci, si propone di rinviare al prossimo consiglio l’approvazione degli stessi. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g., tutti i presidenti sono concordi nell’inviare una lettera all’Asur ed in Regione per far sì che avvenga la nomina del dirigente infermiere nel dipartimento delle professioni sanitarie in Asur nonché che il riconoscimento economico dei dirigenti infermieri sia congruo a quello dei dirigenti ammnistrativi a cui sono stati parificati. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto il presidente propone di fare un documento unico con le professioni dei tecnici per il rispetto della normativa cogente. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

8.      All’ottavo punto i presidenti di Macerata ed Ascoli espongono ai colleghi circa l’esito dell’incontro in regione sul fabbisogno formativo del corso di laurea in infermieristica che è stato proposto al ministero, in accordo con la regione, per l’avvenire in 450 iscritti.

9.      Vista l’assenza della Presidente di Pesaro si rinvia al prossimo consiglio il nono punto all’o.d.g.

10.    Vista l’assenza della Presidente di Pesaro si rinvia al prossimo consiglio il decimo punto all’o.d.g.

11.    All’undicesimo punto all’o.d.g. si stabilisce che il prossimo evento formativo regionale del coordinamento regionale sarà organizzato dall’OPI di Ancona. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

12.    Il presidente propone di agire per vie legali mediante un esposto da far preparare dal legale dell’OPI di Ancona per sistemare la situazione RAA e RAA+. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

19/03/2019 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

 Oggetto: Corso laurea magistrale – Proposta convenzione Luca Benci

                RAA – Incontro Magnifico Rettore UNIVPM – Convegno regionale                       settembre 2019 – associazione stoma terapia

Il segretario verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale della seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi circa le attività da programmare nel futuro sui tavoli tecnici ed invita i presidenti a comunicare ai colleghi già afferenti ai tavoli di riferire al coordinamento circa gli esiti degli incontri.

3.      Al terzo punto dell’o.d.g. il segretario non ha comunicazioni.

4.      Al quarto punto la tesoriera riferisce lo stato dei pagamenti e della situazione economica.

5.      Al quinto punto dell’o.d.g. parlano i rappresentanti dell’UNIVPM circa le problematiche della chiusura della Laurea magistrale in scienze infermieristiche per mancanza di aule da parte dell’università. Si propone all’unanimità di scrivere al Magnifico Rettore per chiedere chiarimenti ed interventi.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g., il Presidente del coordinamento Conti propone di fare una convenzione annuale con il collega e avvocato Luca Benci che prevede la scrittura di articoli sul quotidiano sanità per conto nostro nonché attività di consulenza e la relazione ad un evento formativo. Si propone di rimandare la scelta appena sarà ben chiaro lo stato economico e le progettualità erogate dalla FNOPI. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

7.      Al settimo punto il presidente riferisce che è pronto l’esposto alla procura per i corsi RAA e si deve portare presso il comando CC più vicino. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

8.      All’ottavo punto i presidenti sono concordi a redigere una lettera al Magnifico Rettore UNIVPM circa le problematiche del corso di laurea Magistrale. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

9.      Al nono punto il presidente di Ancona riferisce che l’evento si farà nel mese ottobre 2019 nell’aula Montessori dell’UNIVPM. Chiede di rimandare al prossimo incontro per definire con più precisione costi e attività. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

10.    Al decimo punto il presidente di Ancona cede la parola all’associazione stoma terapia che illustra le loro attività e chiede al coordinamento di riferire in regione che sarebbe utile avere la prescrizione per l’accesso diretto in ambulatorio. Sarà cura del coordinamento inoltrare tale richiesta. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

19/07/2019 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE

Oggetto: acquisto stampe codice deontologico

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, delibera di procedere all’acquisto di n° 5000 copie del codice deontologico dell’infermiere stampa a colori per una spesa massima di euro 3000,00. La scelta verrà fatta su almeno tre preventivi basandosi sul criterio del più economico.

Il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

1.      Il segretario legge il verbale della seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2.      Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi circa le attività da programmare nel futuro sui tavoli tecnici ed invita i presidenti a comunicare ai colleghi già afferenti ai tavoli di riferire al coordinamento circa gli esiti degli incontri.

3.      Al terzo punto la tesoriera riferisce lo stato dei pagamenti e della situazione economica.

4.      Al quarto punto dell’o.d.g., il Presidente di Ancona illustra l’organizzazione dell’evento del 15/10/19; questi si farà all’aula Montessori dell’Università Politecnica delle Marche, con relatori Luca Benci, Marcello Bozzi ed altri. I costi verranno sostenuti con il finanziamento della FNOPI per i progetti formativi e con l’avanzo di amministrazione. Per l’occasione verranno richiesti tre preventivi per la fornitura di un light lunch per i circa 300 discenti. Il criterio di scelta del fornitore sarà il prezzo più conveniente tra i preventivi pervenuti per una spesa massima di 300,00 euro.

6.      Al sesto punto dell’o.d.g. il presidente del coordinamento Conti propone di richiedere tre preventivi per la stampa di brochure del codice deontologico a colori da consegnare il giorno dell’evento del 15/10/19 e di tenere in sede per ogni Ordine. Il criterio di scelta sarà il costo più conveniente per un totale di 5000 copie per una spesa massima di euro 3000,00. Si procede alla votazione con voto palese con esito approvato all’unanimità.

15/11/2019 – INCONTRO COORDINAMENTO REGIONALE ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE MARCHE (hotel Mediterraneo Roma)

Oggetto: chiusura Coordinamento regionale, conto bancario e convenzione commercialista – saldo fornitori evento coordinamento regionale –

Constatata dal Segretario la presenza del numero legale, in linea con il Regolamento IPASVI del 19/02/2011, il segretario, verificato il quorum strutturale, lo comunica al Presidente, che procede con la discussione dei punti all’o.d.g.

Il coordinamento discute:

Il segretario legge il verbale della seduta precedente che viene approvato all’unanimità senza modifiche mediante voto palese.

2. Al secondo punto dell’o.d.g., il Presidente comunica ai colleghi la decisione, già nota, della Presidente di Pesaro di ritirarsi dal coordinamento con l’avallo della FNOPI. Si procede quindi alla chiusura ufficiale del Coordinamento: si procede alla votazione con esito approvato all’unanimità. (DELIBERA 5/2019)

3. Al terzo punto dell’o.d.g. il presidente vista la chiusura del Coordinamento regionale propone la chiusura del relativo conto corrente bancario terminati tutti i pagamenti da fare; si procede alla votazione con esito approvato all’unanimità.

4. Al quarto punto dell’o.d.g. il presidente predispone ai colleghi i pagamenti, già approvati in previsione, da saldare, relativi all’evento del coordinamento regionale organizzato il 15/10/2019 in Ancona; il dettaglio delle fatture per un totale di euro 9.400.10 sarà allegato alla delibera. Si procede alla votazione con esito approvato all’unanimità.

5. Al quinto punto dell’o.dg il Presidente vista la chiusura del coordinamento regionale propone la chiusura della convenzione con il consulente commerciale dopo tutti gli adempimenti previsti per l’anno 2019; si procede alla votazione con esito approvato all’unanimità.

Il Consiglio Direttivo termina alle ore:18.00

LETTERE COORDINAMENTO REGIONALE O.P.I. MARCHE (istituito con scrittura privata ad ancona in data 27/01/2012)

Lettere scritte dal COORDINAMENTO REGIONALE O.P.I. MARCHE

04/01/2018 – Direttore Del Servizio Salute dell’Agenzia Sanitaria Marche –Presidente Regione Marche

Oggetto: Tariffario Infermieristico Regionale –Marche.

In riferimento alla delibera di Giunta Regionale 744 del 18/2016…..si chiede di essere invitati a partecipare al tavolo tecnico che si svolgerà per la definizione del Tariffario in oggetto.

09/01/2018 – Regione Marche Servizio Sanità P.F. Risorse Umane e Formazione

Oggetto: fabbisogno dei professionisti sanitari e fabbisogno di laureati magistrali delle professioni sanitarie – A.A. 2018/2019.

Comunicazione del Coordinamento Regionale IPASVI Regione Marche in merito al fabbisogno in oggetto che per i canali A e B di Ancona, si stima circa 120 studenti. Per Ascoli Piceno 60, per Pesaro 60, per Fermo 60 nonché 40 studenti per la formazione magistrale.

23/01/2018 – Presidente Giunta Regione Marche – Direttore Agenzia Regionale Sanitaria – Direttore ASUR MARCHE

Oggetto: modifica DGR 1440/2017.

Al fine di non considerare l’infermiere che opera anche nelle segreterie organizzative screening un mero esecutore/trascrittore, si richiede la modifica in oggetto e dare mandato di integrare il gruppo tecnico-scientifico screening, con un rappresentante infermiere individuato dal Coordinamento Regionale IPASVI Marche.

23/01/2018 – Presidente della Giunta Regionale Marche dott. Luca Ceriscioli

Oggetto: urgente istituzione tavolo di confronto come previsto dalla DGR 744/2016.

Al fine di garantire ampia partecipazione ai percorsi di definizione delle politiche della salute e dell’integrazione socio-sanitaria, in considerazione del fatto che la figura dell’infermiere è strategica all’interno dell’SSR, si conviene che le parti riconoscono come elemento fondamentale la partecipazione dei Collegi IPASVI Marche, ai percorsi di definizione delle politiche della salute e dell’integrazione socio-sanitaria. A livello regionale viene istituito un tavolo di confronto e monitoraggio con la partecipazione di professionisti designati rispettivamente dalla Regione e dal Coordinamento Regionale Collegi Ipasvi Marche.

30/01/2018 – Rodolfo Pasquini Dirigente Servizio Sanità Risorse Umane e Formazione

Oggetto: designazione 2 componenti in seno alla commissione regionale per la quantificazione dei crediti formativi per l’accesso alla qualifica di “Operatore socio-sanitario”.

Si comunicano i due nominativi: dott. Sandro Di Tuccio – Presidente Collegio IPASVI di Macerata, dott.ssa Laure Morganti – Presidente Collegio IPASVI di Ascoli Piceno.

02/02/2018 – Presidente Regione Marche – Assessore Formazione Regione Marche – Assessore Sanità Regione Marche – Dirigente Istituzione e Formazione Servizi Territoriali

Oggetto: corso RAA ….volantino.

Avendo già affrontato l’argomento, per non incorrere nella formazione di figure ibride e non legittimate si chiede di prestare la massima attenzione alla possibilità di introdurre le figure RAA nelle strutture sanitarie.

20/02/2018 – AGLI ORGANI DI STAMPA

Oggetto: Comunicato stampa Blocco Operatorio Torrette.

Nel comunicato si rappresenta la soddisfazione per i risultati raggiunti grazie ad un lavoro di squadra che ha coinvolto la Regione Marche, l’Azienda Ospedali Riuniti, le Organizzazioni Sindacali e l’OPI, migliorando così le condizioni lavorative e l’assistenza ai cittadini.

01/03/2018 – Presidente Regione Marche

Oggetto: corsi RAA e RAA+

Espressione di disaccordo nel designare una figura ad hoc e definirla “soggetto di raccordo” e richiesta di ulteriori chiarimenti.

29/03/2018 – FNOPI

Oggetto: Progetto 2018 Coordinamento Regionale O.P.I. Marche.

Trasmissione del Progetto elaborato dal Coordinamento Regionale O.P.I. Marche.

17/05/2018 – dott. Franco Lattanzi

Oggetto: proroga contratto consulenza fiscale amministrativa 2018/2020.

Proroga per 3 annualità alle condizioni precedentemente stipulate.

18/06/2018 – Presidente Regione Marche – Magnifico Rettore UNIVPM

Oggetto: Polo didattico del corso di Laurea in Infermieristica di Macerata.

Avendo appreso la volontà di spostare il Polo didattico in oggetto e avendo valutato le ripercussioni sui 200 studenti iscritti, si prega di valutare attentamente tale scelta per l’impatto negativo su tutta la categoria.

20/06/2018 –

Oggetto: Nomina per gruppi di lavoro.

Dott.ssa Buonviaggio Mariarosaria – gruppo di lavoro PUA Salute e welfare presso la Regione Marche

Dott.ssa Grilli Simona – gruppo di lavoro PDTA Regionali

Dott.ssa Vitali Roberta – Osservatorio Regionale ECM.

Dott.ssa Frascati Annamaria – gruppo di lavoro sulla Cronicità presso la Regione Marche

Dott. Antognini Paolo – Comitato Percorso Nascita regionale (CPNr)

Dott.ssa Biscazzo Marina – gruppo di lavoro Rete delle strutture Residenziali e Semiresidenziali della Regione Marche

Dott. Armillei Paolo – gruppo di lavoro sulla Telemedicina presso la Regione Marche

05/07/2018 – Presidente Regione Marche – Assessore Sanità Marche

Oggetto: Dipartimento Professione Sanitarie –Area Infermieristica Ostetrica

Richiesta di incontro urgente per chiarimenti e delucidazioni in merito alla tempistica del completamento dei Dipartimenti Professioni Sanitarie presso le Aziende Ospedaliere, l’INRCA e le Aree Vaste, conferimento della Direzione – Coordinamento degli stessi.

04/12/2018 – Comunicato stampa – Direttore Quotidiano Sanità

Oggetto: OMCEO DI BOLOGNA CASO VENTURI

12/12/2018 – Dott. Santarelli MatteoPresidente FNOPI

Oggetto: richiesta mobilità compensativa negata.

Pur ritenendo che la richiesta in oggetto sia di pertinenza sindacale, si esplicitano tutte le motivazioni contrattuali che disciplinano l’attuale modalità in merito alla mobilità.

17/12/2018 – iscritti Ordini TSRM e PSTRP nelle Marche –infermieri OPI Marche – Direttore PF Dott.ssa Lucia Di Furia – Direttore Generale Ospeali riuniti Ancona Dr. M. Caporossi – Direttore INRCA Ancona Dr. G. Genga – Direttore Generale ASUR  MARCHE A. Marini – Direttore Casa di Cura Villa Igea – Direttore Casa di Cura Villa Serena – Direttore Sanitario Asur Marche N. Storti – Direttori Area Vasta 1/5

Oggetto: DM 10/08/2018 titolato “determinazione degli standard di sicurezza impiego per le apparecchiature a risonanza magnetica”.

Spettando ai medici, per espressa disposizione normativa in oggetto, l’intera fase prodromica atta a far emergere eventuali controindicazione all’esame RM (questionario paziente), il personale infermieristico così come quello tecnico radiologico, è in via assoluta inibito dall’intervenire sia direttamente che indirettamente nella fase di sottoposizione –risposta-acquisizione dei dati – valutazione dei questionari suddetti.

21/01/2019 – DIRETTORE GENERALE ASUR MARCHE A. MARINI –DIRETTORE SANITARIO N. STORTI – DIRETTORI AREA VASTA 1/5

Oggetto: rispetto determina ASUR n. 357 del 20/06/2017 “linee di indirizzo del paziente in PS e Fast Track – determinazioni”

Scorretta applicazione della determina in oggetto, in particolare art. 5 dove si contempla il “BED MANAGEMENT” e “BED MANAGER” nella figura di un infermiere esperto.

07/02/2019 – Presidente Regione Marche – Direttore Generale ASUR Marche – Direttore Sanitario ASUR Marche – ai Direttori Area vasta 1/5

Oggetto: Dirigenti infermieri ASUR Marche.

Si richiede l’attivazione dei Dipartimenti Professioni Sanitarie nelle Aree Vaste con nomina dei dirigenti – declinazione della complessità delle funzioni delle Strutture Complesse di area infermieristica – uniformità con la pesatura delle strutture complesse

02/03/2019 – Presidente Regione Marche – Direttore Generale: ASUR Marche, INRCA, Ospedali Riuniti, Azienda Ospedaliera Marche NordS.E. Prefetto Provincia Ancona, Pesaro Urbino, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno, Assemblea Consigliare Regione Marche, Cittadinanza Attiva

Oggetto: Strutture Ospedaliere ed extra-ospedaliere –Personale infermieristico e di supporto-piano occupazionale e servizi agli utenti.

Visti i nuovi bisogni assistenziali inseriti in una realtà sociale, epidemiologica e demografica in cui emerge l’invecchiamento della popolazione e la necessità di riorganizzare la determinazione delle dotazioni assistenziali, si richiede un incontro urgente.

21/03/2019 – IV COMMISSIONE REGIONE MARCHE

Oggetto: Richiesta audizione – PSSR 2019/2021.

Richiesta finalizzata alle osservazioni ed eventuale discussione relativamente al PSSR 2019/2020.

22/03/2019 – Magnifico Rettore UNIVPM – Presidente Regione Marche

Oggetto: Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche.

Essendo giunte diverse interpellanze riguardo alla chiusura del corso di laurea in oggetto, il Coordinamento OPI della Regione Marche esprime una forte preoccupazione a riguardo e chiede un’audizione urgente.

31/05/2019 – Presidente Regione Marche –Direttore Agenzia Regionale Sanitaria Dirigente Posizione di funzione Dr. Martini Claudio

Oggetto: forum infermiere di famiglia.

Trattandosi di argomento di interesse particolare per l’OPI Marche, si chiede di poter indicare uno o due componenti con competenze specifiche, all’interno del gruppo di lavoro per contribuire allo sviluppo della figura dell’infermiere di famiglia.

01/10/019 – Presidente FNOPI B. Mangiacavalli – Presidente OPI P.U. L. Biagiotti

Oggetto: Coordinamento regionale Marche Rif.: documento n. 654/3 del 19/07/2019 OPI di Pesaro Urbino Richiesta uscita dal Coordinamento Regionale OPI Marche.

Replica alla nota in oggetto attraverso documentate spiegazioni che lasciando tutta l’amarezza del caso non giustifica, secondo noi, comportamenti irresponsabili, ingiustificabili e disonorevoli, pur auspicando di trovare un punto di incontro per sanare la vexata quaestio in modo proficuo per tutte le parti coinvolte, attuabile mediante l’apertura e la disponibilità.

21/10/2019 – Presidente Giunta Regionale Marche

Oggetto: linee guida per l’accoglienza/assistenza del minore con diabete a scuola”. OPI Marche invita la Regione alla revoca/abrogazione della delibera assunta nell’adunanza n. 154, seduta del 02/10/2019 n. 1149 di cui all’oggetto, affinché la problematica sia attribuita ai sanitari (infermieri, medici…..) dotati delle necessarie, imprescindibili competenze.

Condividi