Chiarimenti prestazioni occasionali

Cari iscritti, è giunta a questo Ordine Professionale la circolare ENPAPI n.

Data:
6 Gennaio 2024

Chiarimenti prestazioni occasionali

Cari iscritti,
è giunta a questo Ordine Professionale la circolare ENPAPI n.27/2023, avente data 22 Dicembre 2023.
Come noto ENPAPI è l’Ente Previdenziale che si occupa degli infermieri liberi professionisti, attraverso un’apposita Cassa. La circolare suddetta, di circa quattro pagine e di non agevole lettura, pone qualche problema di comprensione e interpretativo. Per tal  motivo ritengo di sintetizzarla offrendone una lettura pratica. Ribadisce ENPAPI, a scanso di equivoci, che ogni infermiere che intenda esercitare la propria professione, dovrà essere iscritto all’ Albo professionale; senza tale requisito, non potrà esercitare la propria attività a prescindere dal regime, dunque sia quale dipendente sia quale libero professionista. Ciò precisato, ENPAPI prosegue chiarendo che chi sia in possesso del requisito suddetto e voglia, come attualmente è consentito, svolgere attività libero professionale, pur essendo lavoratore dipendente, avrà il dovere di aprire la partita iva e di emettere fattura nei confronti del committente, nonché di dichiarare il compenso percepito quale reddito da lavoro autonomo. Solo così, si sarà in regola e si eviteranno sanzioni anche importanti.
Pare chiaro l’intento di ENPAPI che attraverso il regolare adempimento degli obblighi formali da parte degli infermieri, avrà un apporto di natura contributiva, ma altrettanto chiaro è l’invito ad astenersi da comportamenti elusivi e contrari alla legge.
Per finire, ENPAPI, nella propria circolare, evidenzia con forza che le eventuali prestazioni anche sporadiche degli infermieri dipendenti, non possono in alcun modo essere ritenute prestazioni occasionali, come taluni potrebbero erroneamente argomentare.
Certo di avere chiarito in termini pratici la questione, resto a disposizione per ogni eventuale chiarimento e, allegando doverosamente il testo della circolare, porgo i più cordiali saluti.

Il Presidente
Dott. Giuseppino Conti

Ultimo aggiornamento

6 Gennaio 2024, 08:53